Warning: gethostbyaddr(): Address is not in a.b.c.d form in /web/htdocs/www.jpvafragola.org/home/fantacalc/change.php on line 28
Fantacalcio Francescano - Home Page


GESTIONE ECONOMICA

Art. 45
Ogni partecipante ha l'obbligo di gestire economicamente la propria squadra in modo di non farla fallire.

Art. 46
La squadra fallisce quando raggiunge un debito uguale o superiore ai 50 crediti.

Art. 47
I giocatori di una squadra fallita vengono immediatamente svincolati e i risultati della squadra annullati. Inoltre la squdra non potrà essere iscritta al campionato successivo.

Art. 48
Il bilancio della squadra è dato dalle seguenti voci:
ENTRATE
- Capitale sociale
- Vendite di giocatori
- Incassi partite
- Ricavi campionati
USCITE
- Acquisto giocatori
- Stipendio giocatori
- Tasse di trasferimento
- Ammende

Art. 49
Il CAPITALE SOCIALE è formato come descritto nell’articolo 4.

Art. 50
Le vendite dei giocatori possono essere effettuate come descritto nell’articolo 22 e successivi.

Art. 51
Gli incassi delle partite vengono stabiliti in base alla posizione della squadra e del suo avversario nella classifica BTA e sommati tra di loro secondo il seguente schema:
1° posto……………………20 crediti
2° posto……………………19 crediti
3° posto……………………18 crediti
4° posto……………………17 crediti
5° posto……………………16 crediti
6° posto……………………15 crediti
7° posto……………………14 crediti
8° posto……………………13 crediti

Art. 52
Le squadre in casa ricevono il 66% dell'incasso mentre quelle in trasferta il 33%.

Art. 53
La prima partita di ogni girone di andata e ritorno daranno 25 crediti alla squadra in casa e 15 a quella fuori. In campo neutro si divide tutto al 50%

Art. 54
Al termine del campionato verrano distribuiti i seguenti premi:
1° Campionato……………20 crediti
2° Campionato……………10 crediti
3° Campionato……………..5 crediti
1° BTA………………………5 crediti

Art. 55
L’acquisto di giocatori al di fuori del mercato iniziale è soggetto a tassazione come riportato nell’articolo 25.

Art. 56
Gli stipendi dei giocatori sono il 10% del prezzo d’acquisto. I giocatori mantenuti in rosa dalla stagione precedente, percepiscono lo stesso stipendio della stagione precedente. I giocatori scambiati mantengono lo stesso ingaggio della squadra precedente.

Art. 57
Al termine del campionato le squadre con capitale sociale negativo saranno messe in mora, cioè non potranno essere effettuati altri debiti pena il fallimento della squadra.

Art. 58
In caso di fallimento di una squadra durante la stagione, si può ricorrere al LODO GIACCO che prevede la messa in mora della squadra, l’azzeramento dei debiti, una penalizzazione in classifica di 7 punti e il pagamento di una penale da parte del titolare della squadra.

Art. 59
Non si può ricorrere al LODO GIACCO per più di 2 volte nella stessa stagione.

Art. 60
Al raggiungimento di un indebitamento superiore o uguale a 25 crediti, si può richiede il PRESTITO D’ONORE alle altre squadre che dovranno decidere all’unanimità se accordare il prestito.

Art. 61
Il PRESTITO D’ONORE consiste nel ricevere 5 crediti da tutte le altre squadre.

Art. 62
All’inizio del campionato successivo il prestito d’onore va onorato versando 3 crediti a tutte le altre squadre.


[1/9/2005 12:00]